Caricamento Eventi

PARTNER SRL e LASI FORMAZIONE, Agenzie Formative Accreditate presso la Regione Toscana, organizzano il corso di

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER RESPONSABILE DELLA PISCINA ADDETTO AGLI IMPIANTI TECNOLOGICI


Obiettivi del corso:Il corso intende fornire un’adeguata formazione per i responsabili delle piscine e per gli addetti agli impianti tecnologici.Le caratteristiche del percorso formativo sono specificatamente normate a livello regionale, lo stesso prepara alla gestione tecnologica e organizzativa delle piscine natatorie.

Destinatari: Addetti e responsabili piscine e impianti tecnologici. Il corso è obbligatorio per tutti gli esercizi in possesso di piscina.


DURATA: 38 ORE  

CALENDARIO:

date da definire nel 2020

SEDE: Largo Torricelli 7 Loc. Pieve al Toppo – 52041 Civitella in Val di Chiana (AR)QUOTA: € 350,00 + IVA  a partecipante

CERTIFICAZIONE FINALE:Attestato di frequenza rilasciato a ciascun partecipante idoneo purchè abbia frequentato entro il 90 % del monte ore complessivo e purchè abbia superato la verifica finale.

VALIDITA’ CORSO:  5 anni


MODULO 1 – 8 ORE: Disciplina normativa e giuridica in materia di piscine natatorie e dei relativi impianti per la gestione ed il funzionamento delle stesse. Disciplina normativa in materia di responsabilità civile e penale e di sicurezza e prevenzione infortuni nei luoghi di lavoro con particolare riferimento agli impianti natatori.Normativa sulle barriere architettoniche. La Tutela sanitaria.

Normativa di settore nazionale e regionale e delle norme tecniche UNI relative alle piscine natatorie;normativa relativa ai requisiti delle acque di approvvigionamento, di immissione, della vasca e di scarico. Normativa in materia di responsabilità civile e penale del gestore e relative indicazioni operative; normativa sulla sicurezza e prevenzione degli infortuni, con particolare riferimento agli impianti natatori; la sicurezza in vasca e nelle operazioni di manutenzione; modalità di comunicazione dei rischi rilevati; elementi di primo soccorso. Normativa sulle barriere architettoniche. Normativa di riferimento sulle certificazioni mediche.

MODULO 2 – 6 ore: Caratteristiche dell’acqua di approvvigionamento.Terminologia e specifiche tecniche schede impianti di trattamento acque. Requisiti degli impianti tecnologici per trattamento acque.

Caratteristiche chimico, fisico e micro-biologiche delle acque di approvvigionamento. Descrizione degli impianti: planimetria e
identificazione degli stessi, documentazione tecnica dei componenti degli impianti; sistemi e impianti di approvvigionamento
e di ricircolo; sistemi di decantazione e di filtrazione; pompe di circolazione; sistemi e impianti di disinfezione.

MODULO 3 – 3 ore: Sistemi e metodologie per il risparmio energetico e del benessere ambientale.

Sistemi e metodologie per il risparmio energetico; Impianti di trattamento per la qualità dell’aria, requisiti acustici e microclima; sistemi di telegestione degli impianti tecnologici e loro ottimizzazione.

MODULO 4 – 8 ore:Definizione e gestione del rischio (fisico, chimico e microbiologico) inerente gli impianti natatori. Gestione degli impianti tecnologici e conoscenza dei prodotti chimici e la loro manipolazione, per il mantenimento dei requisiti igienico sanitari delle piscine natatorie.

Conoscenza dei rischi fisico, chimico e microbiologico; Gestione del corretto funzionamento degli impianti tecnologici; requisiti
chimico-fisici delle sostanze/prodotti ammessi nel trattamento delle acque attraverso gli specifici impianti, loro utilizzo,  metodologie di dosaggio e relative schede di sicurezza; metodologie ed attrezzature per le misurazioni sul campo della qualità dell’acqua; comprensione degli esiti delle misurazioni e delle analisi di laboratorio per l’adozione di procedure di manutenzione. Verifica del corretto funzionamento degli impianti tecnologici

MODULO 5 – 3 ore: Sistemi di pulizia, disinfezione e bonifica delle piscine natatorie. Conoscenza degli Impianti termici e di ventilazione. 

I pericoli igienico-sanitari in piscina. Sistemi e metodologie di pulizia, disinfezione e di bonifica
degli impianti tecnici e della vasca idonei a prevenire rischi chimicofisico- biologici.

 MODULO 6 – 7 ore: Principio e significato dell’autocontrollo. Documento di valutazione del rischio. Protocolli di gestione e di autocontrollo. Regolamento della piscina.

Conoscere i principi ispiratori e il significato di autocontrollo. Redazione del: documento di valutazione del rischio, registro dei requisiti tecnico funzionali della struttura, registro degli interventi di manutenzione, registro controlli in vasca e regolamento della piscina. Lettura e modalità di registrazione dei dati giornalieri. Gestione emergenze igienico-sanitarie. Comunicazione alle autorità competenti.

MODULO 7 – 3 ore:Organizzazione e gestione.

Le forme giuridiche della gestione: gestione deirapporti con gli Enti Pubblici, privati e le gare d’appalto: contrattualistica relativa alle attività connesse alla gestione, contrattualistica relativa alla fornitura di servizi ; gestione delle risorse umane: contratti di lavoro applicabili alle attività di piscina; tecniche e stili di relazione, metodologie di direzione del personale, sistemi monitoraggio performance, schemi di organizzazione del lavoro.


Per Informazioni ed iscrizioni:  VALENTINA VALENTINI e ROBERTA GIANI

tel. 0575/360459 e 0575/411750

email: formazione@partnersrl.infoformazione@lasi.it


INVIA LA PRE-ADESIONE AL CORSO COMPILANDO IL MODULO SOTTOSTANTE